Post

Visualizzazione dei post da 2016

Filippo Migliorini e Casey Shaw

Immagine
Continua la mia collaborazione con BasketballNCAA. Questo mese due articoli che trovate a questi due link:

http://basketballncaa.com/filippo-migliorini-un-italiano-un-junior-college/ (Filippo Migliorini)




http://basketballncaa.com/viaggio-casey-shaw-dallitalia-vanderbilt/ (Casey Shaw)


Saint Bonaventure University: la cenerentola dell'Atlantic 10

Immagine

Stand Up Paddle: due senigalliesi protagonisti della Sup 11 City Tour in Olanda

Immagine
I senigalliesi Marco Bracci e Simone Veschi protagonisti della Sup 11 City Tour, la competizione più importante, più lunga e più estrema di SUP. In 5 giorni hanno percorso 220 km e sttraversato 11 città. Tanti i momenti difficili ma anche tanti bellissimi ricordi; come superare un certo De Zwart.

5 giorni, 220 km,11 città: questa è la formula della Sup 11 City Tour (http://sup11citytour.com/) , la prima e la più famosa ultra maratona di SUP (Stand Up Paddle, conosciuto anche come “Surf con la Pagaia”) che si è svolta dal 7 all' 11 tra Leewarden, Slotum, Workum, Franeker e Dokkum (Olanda). Voluta e realizzata da tre amanti del SUP locali, si tratta dell'evoluzione di una gara che si svolgeva sui canali ghiacciati olandesi con ai piedi i pattini; ora, a distanza di otto anni, è considerata tra le competizioni più importanti di questa specialità, la più lunga e la più estrema . Il nome deriva dal percorso che si percorre: il Leeuwarden- Sloten percorrendo (circa 44 km);Sloten - …

Johnathan Motley: ‘Ci vediamo in Nba’

Immagine
Direttamente da NCAA basket il mio articolo su una futura stella NBA: Johnathan Motley di Baylor University. 
http://www.ncaabasket.net/8443/ 

Tennis Team Senigallia - Mezzanotte e De Filippi autrice di un vero miracolo

Immagine
Il Tennis Team Senigallia si aggiudica la fase di Macroarea del Campionato Italiano Under 16 a Albinea superando, oltre alle padrone di casa, il C.T. Gubbio e il C.T. Prato. Ottima la prova di Elisa MezzanotteAurora De Filippi che con grande determinazione e spirito di squadra hanno superato avversarie anche di classifica superiore. Prossima tappa a Roma il 25 settembre per giocarsi il titolo nazionale con le migliori giocatrici italiane. Che il risultato sia una graditissima sorpresa è innegabile. Alla vigilia, infatti, puntare sulla vittoria del Tennis Team Senigallia sarebbe stato un grande azzardo: “Prato sulla carta aveva due giocatrici fortissime che non hanno potuto partecipare per altri impegni internazionali – ci spiega Danilo Quaranta, maestro che ha seguito le atlete in questo importantissimo evento –E poi sapevamo che anche le altre squadre valevano molto; con questi presupposti quindi possiamo dire che è stata una vittoria veramente inaspettata”. Ed invece le due atlet…

College Basketball Tour 2016 - comunicati stampa

Immagine

NCAA BASKET - Tory Miller e Tyler Lydon

Immagine

College Basketball Tour 2016 - Tappa di Senigallia

Immagine
Cedarville, UMKC, Drake University, Athletes in Action e Elon University: ecco i cinque college americani che daranno vita al College Basketball Tour (CBT) edizione 2016 nelle Marche.

Dopo aver ospitato i Trojans della Southern California, quest'anno il PalaPanzini sarà teatro di ben due match maschili e tre femminili. Primo appuntamento in programma quello del 9 agosto che vedrà impegnate gli Adriatic Sea Tritons contro Cedarville University. I Yellow Jacket dell'Ohio militano nella Division II della NCAA e nell'ultima stagione hanno vissuto molti alti e bassi. Sarà forse per ritrovare la giusta pace che hanno scelto di instaurarsi a Chieti in una casa parrocchiale gestita dai genitori dell'italianissimo Gabriele Portillo?

L'11 sarà invece la volta di UMCK (Division I), le kangarooche dal Missouri se la vedranno con le Adriatic Sea Sirens, la selezione delle migliori giocatrici della nostra regione tra cui Terenzi Chiara, Filippetti Licia, Dell'Olio Sofia e Pa…

SHARING: A SETTER AT THE CORE - Carli Lloyd

“Happiness is only real when shared”. These few words by Jon Krakamer in “Into the Wild” may alone explain how Carli Lloyd lived the success in Cev Cup with her team; an happiness that the American setter wanted to share in particular with two of her teammates: Francesca Piccinini and Lauren Gybbemeyer.
The bond with Francesca, despite being born only during this season, has grown up so fast and intensely that after the match versus Dinamo Kazan, Carli and Francesca looked for each other and melted in a long and affectionate embrace: “I went to hug her because I felt so much happiness for her as an individual” - Carli recalls - “I know how badly she wanted this win and she deserved to get it. Francy is a phenomenal player and I truly enjoy walking out on the court with her and battling with her. She has helped me grow as a player this season and I think I have seen her grow as well”.

With Lauren, instead, the happiness of sharing such an important moment goes beyond the simple conce…

Jenna Hagglund: i mestieri del volley

Immagine
L'articolo corredato con foto e nella doppia versione italiano-inglese è visibile su Pallavoliamo.it nel numero di gennaio a questo link:
http://www.pallavoliamo.it/rivista-on-line/i-mestieri-del-volley/ 



Cinque anni in Europa, cinque squadre diverse in altrettanti Paesi differenti e fino a questo momento, quello in Italia é stato l'adattamento più facile. Sarà la forza dell'abitudine, ma anche perché la cultura italiana é bellissima ed immergermi in essa é davvero divertente: le persone sono accoglienti, piene di vita e di passione. Senza contare che poi l'appartamento che mi hanno assegnato é un amore e questo sicuramente ha reso ogni cosa più semplice dato che mi sono sentita da subito come a casa. L'unica cosa che continuo a non capire é: quando devo fare benzina da sola e quando invece c'è qualcuno che lo fa per te? Rimane ancora un mistero! Ma spero di risolvere presto questo problema: sto prendendo delle lezioni d'italiano e anche se non sono proprio…

Tennis: Camila Giorgi convocata per la sfida di Fed Cup contro la Francia

Immagine
La maceratese Camila Giorgi è stata convocata da capitan Barazzutti per la sfida di Fed Cup contro la Francia che si terrà a Marsiglia il 6 e il 7 febbraio. Assieme a lei Errani, Schiavone e Caregaro.

Tempo di nazionale e di Fed Cup per le azzurre del tennis! Così, in attesa della sfida tra Italia e Svizzera in campo maschile a Pesaro (dal 4 al 6 marzo), Capitan Barazzutti rende note le ragazze che difenderanno i colori azzurri a Marsiglia per il primo round del World Group contro la Francia.

Tra le cinque convocate ci sarà anche Camila Giorgi che nonostante la prematura uscita dagli Australian Open ha dimostrato di potersela giocare con le più forti. Assieme a lei ci saranno anche le due veterane Schiavone ed Errani assieme alla new entry Caregaro (256 del ranking).

Rimane fuori rosa - per sua scelta - Roberta Vinci che comunica di volersi concentrare sul torneo singolare, in quella, che probabilmente potrebbe essere la sua ultima stagione (almeno da quanto è emerso da alcune interviste…

Tennis: WTA Hobart, esordio vincente per la maceratese Camila Giorgi

HOBART (AUSTRALIA) - Esordio con vittoria per la maceratese Camila Giorgi, numero due del tabellone, che supera per 6-4, 1-6 6-1 la kazaka Zarina Diyas. Prossima avversaria dell'azzurra sarà la vincente del match tra la francese Pauline Parmentier e la giapponese Nao Hibino.
Dopo essere uscita al terzo turno del torneo di Brisbane per mano della teutonica Angelique Kerber , Camilia Giorgi ha iniziato in maniera positiva il torneo di Hobart al quale partecipa come testa di serie numero 2. 

La maceratese ha infatti superato in tre set (6-4,1-6,6-1) la kazaka Zarina Dyas in quello che sarà l'ultimo torneo dell'azzurra prima dell'Australian Open, primo slam stagionale in programma a Melbourne dal 18 al 31 gennaio.

Il debutto sui campi di Hobart ha messo in evidenza nuovamente i lati più positivi del gioco di Camila ma anche quelli più negativi che hanno fatto prolungare il match fino a quasi due ore di gioco. Nel primo set, infatti, Camila perde e recupera il servizio per ben…

Tennis: Camila Giorgi subito out a Brisbane

Immagine
AttualitàCronacaCulturaEconomiaLavoroPoliticaSpettacoliSport Vivere consiglia UN DIAMANTE E' PER SEMPRELa tua opinione è importanteABITI CARNEVALE PER BAMBINIAccesso universaleTutto per il CarnevaleUN DIAMANTE E' PER SEMPRELe tue notizie sui quotidiani VivereRacconta la tua storia a VC!ABITI CARNEVALE PER ADULTI  Tennis: Camila Giorgi subito out a BrisbaneBRISBANE (AUSTRALIA) - Inizio di stagione dolceamaro per Camila Giorgi che, dopo aver giocato un set e mezzo quasi perfetto, si lascia rimontare da Angelique Kerber perdendo così per 7-5, 3-6, 0-6. Fatale per la marchigiana l'interruzione per pioggia nel secondo set, dopo la quale non riesce più ad ottenere nemmeno un game.


Per la numero 35 del mondo, la marchigiana Camila Giorgi, questo esordio stagionale lascia sicuramente un po' di amaro in bocca. Contro la tedesca Angelique Kerber infatti, Camila ha giocato un set e mezzo al limite della perfezione, con un gioco solido da fondo campo e un ritmo veloce che ha messo spe…

Senigallia: i Babbi Natale arrivano dal mare...in sup

Immagine
Ritorna per il quarto anno l'iniziativa più colorata del Natale senigalliese: come da tradizione un centinaio di babbi natale ha sfilato lungo il Fiume Misa a bordo dei loro SUP portando un carico speciale per tutti i bambini.


Se il successo di un'iniziativa si misura a suon di “like” e “retweet” sui principali social media, la tradizionale sfilata dei “Babbi Natale su Sup” é stato un successo annunciato. “Sulla pagina dell'evento” - mi spiega Giovanni Agostini, l'organizzatore - “hanno messo “parteciperò” più di 700 persone e altre mille hanno cliccato su “mi piace”.

Non saremo così tanti, ma sono sicuro che arriveremo al centinaio”. E così é stato. Verso le 10, infatti, un centinaio di Babbi Natale hanno affollato il tratto di spiaggia davanti alla Rotonda a Mare pronti a salpare alla volta del centro storico sfilando lungo il Fiume Misa.

A guidare la sfilata, sulla sua “batana” di ordinanza, l'Assessore Campanile, ospite ormai fisso di questa iniziativa. Sui loro …