lunedì 26 gennaio 2015

Tennis: Venus Williams mette fine al sogno australiano di Camila Giorgi

immagineMELBOURNE (AUSTRALIA) - Camila Giorgi sfiora l'impresa. Dopo aver dominato nel primo set, la marchigiana arriva ad un passo della conquista del secondo per poi subire la rimonta di Venus Williams che alla fine si impone per 4-6, 7-6, 6-1.

La favola di Camila Giorgi agli Australian Open si infrange contro Venus Williams, la ex numero al mondo che dopo una prolungata assenza dai grandi risultati a causa di una malattia, è ritornata ora a ruggire.

Ma è una sconfitta arrivata dopo una vera e propria battaglia durata due ore e 16 minuti che ha visto per tutta la prima parte un dominio assoluto della tennista marchigiana. Camila si spegne però proprio nella parte clou del secondo set e il suo gioco si sbriciola sotto i colpi potenti di una ritrovata Venus (16 i doppi errori in battuta e 62 errori non forzati per l'azzurra).

Il primo set, infatti, ha visto in campo solo Camila che con il suo gioco tutto d'anticipo e a tutta forza (da qui il soprannome "bum bum") ha messo alle corde la più esperta Venus.

Dopo aver archiviato il primo parziale, la giovane azzurra sembrava aver in mano il pallino del gioco. Ma nel tennis, tutto può cambiare. Così sul punteggio di 4 a 2 per Camila e con tre palle break a disposizione per allungare ancora, Venus riesce a leggere meglio le traiettorie dell’avversaria, in particolare quelle di dritto che così tanto male le avevano fatto, e inizia la sua rimonta.

La marchigiana sembra accusare il colpo, e così sul 5-4 perde il suo turno di servizio a zero. Il tiebreak è una vera e propria caduta in un baratro con un dritto facile spedito in rete e due doppi falli.

Il terzo e decisivo set non ha storia: Venus non sbaglia più nulla e risolve sempre a suo favore gli scambi di dritto che le erano costati il primo set.

L'articolo originale è pubblicato su Vivere Macerata del 26/01/2015

Tennis: Camila Giorgi avanza al 3 turno degli Australian Open

immagineMELBOURNE (AUSTRALIA) - Con la vittoria per 6-1, 6-4 contro Tereza Smitkova, Camila Giorgi approda per la prima volta in carriera al terzo turno degli Australian Open, dove affronterà l’americana Venus Williams, numero 18 del mondo.

Dopo Sara Errani, anche Camila Giorgi approda al terzo turno degli Australian Open, risultato assai importante in quanto per la giovane marchigiana si tratta della prima volta nello slam australiano. 

Il primo record stagionale arriva grazie ad una prova assai positiva contro la ceca Smitkova, numero 68 del mondo, che Camila batte in appena 65 minuti di gioco grazie a turni di servizio pressoché ingiocabili (nel primi set, l'azzura concede un solo punto in battuta) e comandando gli scambi da fondo. 

Tanto che il primo set, conclutosi sul 6-1 dura appena 22 minuti. L’azzurra conquista infatti a suon di battute e tiri profondi i primi cinque game del match procurandosi addirittura un set point nel sesto gioco: sul 30-40 l’attacco finisce lungo e ai vantaggi la ceca conquista il primo game della sua partita. Sul suo turno di servizio Camila è però ancora una volta perfetta e chiude alla prima opportunità per 6 a 1.

Nel secondo parziale, la marchigiana ha qualche difficoltà in più: dopo aver vinto il suo primo turno di servizio ai vantaggi, il primo break a suo favore arriva nel terzo game. Il match si gioca ormai sul servizio di Camila, che nei tre turni successivi concede solamente tre punti. Sul 5-4, l'azzurra recupera da una situazione di 15-30 e poi si trova a dover fronteggiare una palla break, la prima del match. La annulla con un ace, l’ottavo, e chiude poi al quarto tentativo dimostrando una grande maturità e una ritrovata stabilità che nel corso della carriera le erano mancate.

Nel terzo turno,l'aspetta la sfida contro Venus Williams: le due giocatrici non si sono mai incontrate in carriera, ma visto lo stato di forma di Venus - vincitrice poche settimane fa ad Auckland - e il gioco prodotto da Camila in queste ultime due partite, il match si preannuncia assai aperto e pieno di interessanti spunti.

L'articolo originale è pubblicato su Vivere Macerata del 23/01/2015

martedì 20 gennaio 2015

Tennis: Camila fa suo il derby azzurro e accede al secondo turno degli Australian Open

immagineMELBOURNE - Vittoria in rimonta per la giovane Camila Giorgi, che sotto di un set e con 16 doppi falli, riesce a fare suo il derby azzurro contro Flavia Pennetta con il punteggio di 4-6, 6-2, 6-3. Al prossimo turno l'attende la ceca Tereza Smitkova.

Il favore del pronostico a vantaggio di Camila non era certamente una garanzia di vittoria; Flavia infatti, negli Slam riesce sempre a trovare delle energie nascoste che la rendono un'avversaria assai temibile e ostica da incontrare. Soprattutto se si gioca su una superficie assai lenta come quella degli Australian Open.

Il primo set si apre con una serie di break e controbreak fino al 5 game. Sul 4-4, una chiamata dubbia del giudice di linea decide il gioco a favore della brindisina che va a servire così per il primo parziale. Camila reagisce e si procura due occasioni del controbreak che Flavia annulla però con il servizio (4-6).

Nel secondo gioco regna un sostanziale equilibrio fino al 2 pari, fino a quando Camila, dopo aver rischiato di perdere il 5 game andando sotto 0-30, riesce a mantenere la battuta e strappare il servizio all'avversaria. Flavia accusa il colpo e trova anche un doppio fallo che regala il set e la parità alla marchigiana.

Nel terzo e decisivo parziale, dopo una buona partenza con un break subuto in apertura, Camila perde la concentrazione e con tre doppi falli consecutivi, rimette in gioco la sua avversaria. La maceratese è brava a resettare e a ritrovare il suo gioco aiutata anche dall'ennesimo doppio fallo di Flavia. Nulla vale il tentativo della brindisima di recuperare un break: sul suo servizio Camila trova un ace (il quarto a cui si associano però 16 doppi falli) e poi al quinto match point chiude la partita con un 6-3.

Al prossimo turno l'aspetta la ceca Tereza Smitkova che nel suo match di apertura si è sbarzzata con un doppio 6-1 di Mirjana Lucic-Baroni. 

L'articolo originale è pubblicato su Vivere Macerata del 21/01/2015

lunedì 19 gennaio 2015

Tennis: Camila Giorgi agli Australian Open. Subito derby azzurro con Pennetta

immagineMELBOURNE (AUSTRALIA) - Lunedì notte Camila Giorgi inizierà la sua avventura agli Australian Open, primo Slam della stagione tennistica. Per lei sorteggio beffardo: primo turno contro Flavia Pennetta per un derby tutto azzurro .
Il sorteggio del 15 gennaio scorso è stato assai beffardo per i colori azzurri. La Dea Bendata ha infatti voluto che al primo turno si scontrassero subito la maceratese Camila Giorgi (numero 35 al mondo) e la brindisina Flavia Pennetta (numero 12).

Per le due tenniste si tratta del terzo incontro: Camila conduce per 2 a 1 grazie alle vittorie del match di primo turno di Wimbledon nel 2012 e del secondo turno del torneo di Mosca nel 2014. Flavia si era invece imposta ad Indian Wells sempre nel 2014.

Un match che si prospetta quindi aperto anche se ci sono delle considerazioni da fare: Flavia, infatti, negli Slam ha sempre dato il meglio di sé - cosa che invece non si può dire della Giorgi - ma avrà più pressione sulle spalle rispetto alla sua più giovane collega, non solo perché difende i quarti della scorsa edizione, ma anche perché per una pura questione anagrafica, per Flavia potrebbe essere una delle ultime occasioni per ottenere un risultato importante.

Inoltre, gli Australian Open si giocano all'aperto su campi abbastanza lenti, condizioni che potrebbero avvantaggiare la brindisina rendendo la palla più lenta e ostacolando così il gioco a tutto ritmo di Camila.

Tuttavia, il torneo di Mosca ha dimostrato come il gioco di Flavia - con una palla piatta e sempre in spinta- permette alla marchigiana di esprimere al meglio il suo gioco che però, per avere la meglio sull'avversaria, deve riuscire a tenerla sempre sotto pressione facendola spostare.

L'articolo originale è pubblicato si Vivere Macerata del 19/01/2015