Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

Tennis: Sara Errani esce a testa alta dai WTA Championship

Immagine
ISTANBUL - WTA Championships amari per Sara Errani che dopo aver sfiorato le semifinali nel singolare, viene sconfitta anche nel doppio in coppia con Roberta Vinci. L'azzurra esce però a testa alta dal torneo dopo aver dato battaglia a Radwanska per più di 3 ore di gioco.

Dopo aver perso malamente con Maria Sharapova e aver battuto la Stosur, Sara Errani si è dovuta piegare in tre set (7-6, 5-7, 4-6) alla polacca Agnieszka Radwanska. Ma Sara ha lottato come un vero leone: la polacca ha infatti impiegato 3 ore e 29 minuti per avere la meglio sull'azzurra. Sara, numero 7 al mondo, ha davvero sfiorato il sogno di conquistare una storica semifinale quando nel secondo set ha subito strappato un break alla numero 4 del ranking. Ma non è bastato.

Messa alle corde la Radwanska ha infilato 3 giochi consecutivi. Sul 5-5 l'azzurra sembra non averne più e, con 8 punti di seguito la polacca conquista il secondo set. Nel terzo e decisivo set, la Radwanska si porta subito avanti su 3 gioc…

Debutto casalingo amaro per la KGS Robur Pesaro

Debutto casalingo negativo per le Colibrì che vengono superate in 3 set dalla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: un primo set con percentuali troppo basse in attacco, i troppi errori a muro e un carattere poco grintoso hanno permesso alle ospiti di aggiudicarsi il match in poco più di un'ora.

A tenere banco nel pre-partita è sicuramente il ritorno al Palacampanara di Francesca Ferretti, salutata ad inizio gara dal sindaco di Pesaro Luca Sciriscioli e dal presidente Sorbini. La palleggiatrice è stata infatti per cinque anni la registra della squadra pesarese, con la quale ha vinto tre scudetti, una Coppa Italia, tre Supercoppe italiane e una Coppa Cev. Altra ex è Manuela Secolo, protagonista nel 2002/03 della promozione in A1 della Robursport. Piacenza si presenta al Palacampanara dopo il successo contro Icos Crema e la sconfitta in Cev contro le ucraine del Kontynium Volyn Lutsk.

Dovendo fare a meno anche di Meijners – infortunata al tendine - Mazzanti schiera: Leggeri, Nicolini al …

Getting international

Immagine
Dopo il "terremoto" a livello nazionale...il mio pezzo in inglese su Pallavoliamo.it è stato ripreso anche da tanti blog e giornali stranieri! Il più apprezzato...quello da parte di Volleywood che su Twitter mi ha anche lasciato un bellissimo messaggio! Thank you guys! I really appreciated it!



Da Pallavoliamo.it alla .... Gazzetta dello Sport

Immagine
Sulla Gazzetta dello Sport del 24/10/2012 è stato pubblicato un articolo ispirato, come scritto nei credits e nello stesso, al mio pezzo su Stacy Sycora. Grazie a Camilla Cataldo per l'opportunità e alla Gazzetta dello Sport per la visibilità.

Una nota però ci tengo a farla: la notizia per me non sta nel "coming out" di Stacy ma nella forza di volontà e nella gioia di vivere di questa atleta. Io nel mio articolo ho volutamente dato più spazio a questa parte, e la sua dichiarazione di omosessualità  è solo un piccolo aspetto di questa rinascita.

Per questo spero che questa giocatrice non sia ricordata in questa stagione solo per questo coming out ma come esempio di una grande atleta e di una donna piena di vita (come espresso anche nel blog di Gianluca Pasini dal 15 al 25 ).



Esordio vincente per la Robur Pesaro contro Modena

Immagine
Volley: buona la prima per Pesaro; vittoria al tie-break contro ModenaDopo aver perso i primi due set per 25 a 20, la Robursport ritrova se stessa e con una vera e propria rimonta strappa a Modena il tie-break decisivo. Grande prova di carattere di tutto il gruppo: Muresan e Gibbemeyer in grande forma e una Kenny Moreno già ben inserita le chiavi della partita.Finalmente si riparte così dopo un'estate travagliata, costellata di problemi di sponsor e di formazione; si riparte dopo una stagione un po' in sordina rispetto agli anni passati quando la Robursport conquistava scudetti, Supercoppe italiane, Coppe Cev, Coppa Italia e difendeva i colori italiani alle Final Four di Champions League. Quest'anno le Colibrì saranno impegnate solo su un fronte, quello del campionato e nella prima giornata di campionato, la Robursport neo-abbinata KGS affronta al PalaPanini di Modena le padrone di casa dell’Assicuratrice Milanese, formazione tra le più quotate nella lotta per lo scudetto…

Lightness: Christa Harmotto

Immagine
If it weren't that Chris does not believe in the horoscope, the fact that we chose the town of Campogalliano for this photo shooting would be a real sign of destiny. In fact, the small town next to Modena is better known to be the city of the the scales and balances and the protagonist of this week, Christa Harmotto, the middle blocker of the Universal Volley Modena, was precisely born under the sign of libra. But as said before, Christa does not participate in those things and, after our chat, I realize that she shares little with the characteristics of this sign. In fact, first of all Christa someone who does not always “weight” things before acting. On the contrary, on the court she sometimes plays reactive instead of proactive: “inside of me I have such a great energy that sometimes I cannot control. I find it difficult to sit down without doing anything. Sure I can, but I'd rather go outside and be active. This happens to me both on and off court but during a match this …

Stacy Sykora: I'm coming clean

Immagine
Often, life has in store unexpected moments and events that change you forever, that deeply hit you and influence your decisions; events either big or small that can mark your soul and your life indelibly. This is, at least, what happened to Stacy Sykora. When that terrible accident happened, Stacy was on a bus with her teammates of the Vôlei Futuro heading to the first match of the Brazilian championship semifinals. There were only 500 meters left to the sport palace, when suddenly the driver lost the control of the vehicle and the bus leaned on a side and left Stacy severely injured. That day her life turned around: “ I don't remember much about, but after the accident everything has changed. At the beginning I was confident that I could be back physically and mentally very soon, but time was passing instead and I was not recovering: I became anxious and I was eager to recuperate and so I was even more worried and blocked. Eventually, little by little, I found a way to calm down…

Cuore di mamma: Giulia Pisani

Immagine
Cara Giulia, o dovrei chiamarti “principessa”? Eh, sì, perché tu sei questo per me e non potrei chiamarti in altra maniera. Tra pochi giorni tornerai in campo per questo nuovo campionato e per la seconda volta indosserai la maglia di Busto Arsizio. Sembra ieri quando hai sollevato lo scudetto che ha incoronato la scorsa stagione. Io e tuo padre ti abbiamo seguito al palazzetto con il cuore in gola e non puoi immaginare che gioia abbiamo provato quando è caduto l'ultimo pallone. Quello che mi ha più colpito di quella stagione è stata la grande voglia di crederci e di vincere da parte di tutti e in particolare il lavoro fatto da coach Parisi e da Mariella che hanno saputo guidarvi non solamente da un punto di vista tecnico ma soprattutto da un punto di vista umano e affettivo: siete lontane da casa e a volte basta una parola affettuosa per farvi stare meglio; e coach Parisi e Mariella l’avevano sempre! Quando per esempio entravi dalla panchina e mettevi a terra un punto, non mancava…

Christa Harmotto: le sfumature dell'autunno

Immagine
Se non fosse che Chris non crede nell'oroscopo, il fatto che la location scelta da Pallavoliamo per lo shooting fotografico sia Campogalliano sarebbe un vero e proprio segno del destino. Infatti, la piccola cittadina alle porte di Modena è famosa per essere la città della bilancia e la protagonista di questo mese, Christa Harmotto, centrale della Universal Volley Modena, è nata proprio sotto questo segno zodiacale. Ma come anticipato, la giocatrice americana non crede in queste cose e dopo la nostra chiacchierata, mi accorgo come di questo segno abbia davvero poco. In primis, Chris non è tra quelle persone che “pesa” le cose prima di agire. Tutto il contrario: è una ragazza talmente piena di vitalità che qualche volta si trova ad agire d'impeto : “dentro di me ho un'energia che a volte diventa incontrollabile. Non riesco a starmene con le mani in mano e ho bisogno sempre di fare qualcosa. È un atteggiamento che ho sia fuori che dentro il campo, ma durante una partita mi es…

Stacy Sykora: Apertamente

Immagine
Nella vita di ciascuno ci sono dei momenti, degli eventi che ci cambiano per sempre, che ci colpiscono nel profondo e che influiscono sulle nostre decisioni; eventi piccoli o grandi, poco importa, ma che segnano in maniera indelebile il nostro animo e la maniera di affrontare la vita. E così è stato per Stacy Sykora. In un pomeriggio di aprile, l'atleta stava raggiungendo Osasco in autobus con la sua squadra – la Vôlei Futuro – quando a soli 500 metri dalla destinazione, il mezzo si è rovesciato su un lato lasciando Stacy quasi in fin di vita. Da quel giorno la vita di Stacy Sykora ha preso un percorso del tutto nuovo: “non mi ricordo molto, ma dopo l'incidente tutto è cambiato. All'inizio pensavo che sarei tornata in forma subito dopo ma invece il tempo passava e io non riuscivo a ritrovare il mio stato fisico e mentale: ero ansiosa, avevo fretta di rimettermi in sesto e questo mi rendeva ancora più agitata e bloccata. Con il passare del tempo, finalmente però ho trovato …

Volley: la Unendo Yamamay cala il poker e si aggiudica la Supercoppa

Immagine
MONTICHIARI: Con il punteggio di 3 a 2 la Unendo Yamamay Busto Arsizio si aggiudica la Supercoppa italiana contro la Asystel Mc-Carnaghi Villa Cortese: MVP Caterina Bosetti che da sola però non basta a fermare la potenza bustocca.La Yamamay Busto Arsizio riprende da dove aveva lasciato la scorsa stagione, ovvero vincendo un altro trofeo: un vero e proprio poker dopo il triplete della scorsa stagione (scudetto, Coppa Italia e Cev). Cambiano lo sponsor (quest'anno Unendo e Yamamay si condividono le maglie rosse) e alcune delle protagoniste (Havelkova e Havickova hanno lasciato posto a Kozuch and Faucette) ma il risultato è lo stesso.

Busto Arsizio si aggiudica anche questo match e nuovamente contro la rivale dell'epica finale scudetto della scorsa stagione, una Villa Cortese molto rinnovata e che per alcuni ampi tratti di partita sembra riuscire a dominare le farfalle. Neppure la fusione con la Asystel Novara e l'inserimento di giocatrici di grande calibro come Bauer e Veljko…