Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

Basket: la Scavolini Siviglia U19 alle finali nazionali di Udine

Immagine
Dopo aver vinto la fase di "interzona" giocata a Pesaro, per i ragazzi della under 19 della Scavolini Siviglia è arrivato il momento tanto atteso: le finali di categoria a Udine e il coronamento di un sogno arrivato grazie alla determinazione e alla passione.
A inizio maggio pochi avrebbero scomesso su questa squadra dopo che nella prima partita della fase di interzona contro Treviso il tabellone finale condannava i pesaresi al -42. Al contrario, contro ogni pronostico e "sbattendosi con tanta passione" i ragazzi di coach Leka hanno saputo reagire ed aggiudicarsi un posto nelle finali del campionato under19 che da oggi, lunedì 28 maggio, si disputeranno a Udine. Un percorso fatto di alti e bassi ma che ha premiato la determinazione e la passione di questo gruppo assai giovane ma dalla grande maturità sul campo. 
"Dopo aver disputato un bel campionato" - racconta Michael Bertoni, pivot classe '94 - "ci sono state grandi partite come la vittoria in …

Cuore di Mamma: Carolina Costagrande- versione spagnola

Immagine
Querida Caro:
dentro de pocos meses al final podrás finalmente realizar un grande sueño tuyo: tomar parte a los Juegos Olímpicos llevando la camiseta de la nacional italiana. Aunque somos argentinos, en nuestra familia Italia siempre ha tenido un papel importante y para las dos, Italia siempre ha sido una parte integrante de nuestra vida. En realidad, tu nunca habías exteriorizado la voluntad de jugar para la selección italiana, pero yo sabia que había una parte de ti que lo querría mucho y por lo tanto verte con esa camiseta para mí ha sido algo natural y me ha llenado de orgullo. Cuando te han convocado ha sido una grandísima emoción, aunque ha significado pasar menos tiempos juntas: la última vez que estuviste aquí en Trébol fue el 13 de octubre del año pasado.
¿Y cómo podría olvidarme de esa fecha? Acababas de volver a Argentina con la idea de quedarte un mes pero a Italia le dieron la wild-card para el Grada Prix. Tu no sabías qué hacer: ¿volver a Italia para entrenarte, o qued…

Cuore di Mamma: Carolina Costagrande

Immagine
Cara Carolina,
tra pochi mesi un tuo grande sogno potrà finalmente realizzarsi: prendere parte alle Olimpiadi indossando la maglia della nazionale italiana. Eh sì, anche se dall'Argentina, nella nostra famiglia l'Italia ha sempre avuto un ruolo importante e sia che per me che per te, l'Italia è sempre stata una metà integrante della nostra vita. Anche se non avevi mai manifestato apertamente il desiderio di giocare per la nazionale azzurra, io sapevo che in fondo c'era una parte di te che lo voleva davvero tanto e quindi vederti indossare quella maglia per me è stato quasi naturale e mi ha riempito di orgoglio e di grande felicità. Quando ti hanno convocata è stata una grandissima emozione, anche se ha voluto dire passare ancora meno tempo insieme: è dal 13 ottobre dello scorso anno che non ti ho più qui a casa a Trebol.
E come potrei dimenticarmi quella data? Eri appena tornata e avevi in programma di passare il tuo compleanno qui con tutti noi. Un giorno è arrivata l…

La sabbia di Pechino sorride al beach volley azzurro

PECHINO: Doppio argento sulla spiaggia di Pechino in occasione del Grand Slam di beach volley: Nicolai e Lupo si avvicinano ai giochi olimpici e Cicolari e Menegatti conquistano il 2° podio stagionale.
Greta Cicolari e Marta Menegatti centrano il 2° podio stagionale dopo il bronzo di Brasilia; solo le plurititolate Juliana-Larissa sono riuscite a domare le due azzurre imponendosi nella finale per 2-0 (21-13, 21-15).

Se nel primo set c'è stato davvero poco da fare per le due italiane (13 a 21),  nella seconda frazione Cicolari e Menegatti hanno lottato fino al al 10-10 grazie a due grandi muri di Greta. Da lì in poi Juliana e Larissa non hanno concesso altre possibilità e hanno chiuso sul 15-21.

Molto più bello in quanto inaspettato è stato il secondo posto della coppia Nicolai-Lupo. I due azzurri hanno disputato un torneo strepitoso battendo i campioni olimpici Gibb-Rosenthal, i campioni del mondo brasiliani Emanuel-Alison e cedendo in finale per 2 set a 0 solo agli olandesi Schui…

Le azzurre della Ginnastica Artistica sul podio degli Europei di Bruxelles

Immagine
BRUXELLES - Le azzurre salgono sul terzo gradino dei podio a pochi punti da Romania e Russia: dopo la conquista del pass olimpico, altra grande prova delle ragazze della ginnastica artistica. Oro all'azzurina Enus Mariani nel Concorso Generale Juniores.
Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Francesca Deagostini, Giorgia Campana e Carlotta Ferlito si aggiudicano la medaglia di bronzo ai Campionati Europei a squadre di Bruxelles con il punteggio complessivo di 171.430. L’oro va alla Romania che con il totale di 176.288 toglie il titolo alla Russia, seconda con 175.536 e protagonista di una grande rimonta nella terzo e quarta rotazione. A seguire Gran Bretagna (167.763) e Francia (164.295), le due squadre più insidiose per le nostre azzurre; chiudono Belgio (163.821), Spagna (163.522) e Germania (160.497). Mentre la Romania con Izbasa e Ponor prendeva letteralmente il volo alle parallele e al corpo libero nella prima e seconda rotazione, Komova e Mustafina facevano registrare delle prove al…