Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2011

Seconda sconfitta per la Scavolini Volley

Seconda sconfitta consecutiva per 3 a 0 della Scavolini Volley. Ancora problemi in battuta e a muro per la squadra pesarese che non ha ancora trovato il suo giusto equilibrio in campo. “Se continuiamo così, quest'anno retrocediamo” le parole di coach Tofoli nel dopo partita.

La Scavolini Volley affronta nel suo debutto casalingo la Yamamay Busto Arsizio nella terza giornata di campionato. Con Klileman ancora fuori, Tofoli schiera in regia Ferretti, opposto Ortolani, Brinker e Ampudia in banda, Manzano e Okunieska al centro e De Gennaro come libero. La partita contro le ragazze di coach Parisi è un banco di prova importante e difficile per le Colibrì, chiamate a riscattare la brutta sconfitta a Modena.


Le Farfalle partono subito forte portandosi sul 1-4 subendo però il ritorno delle padroni di casa grazie a Serena Ortolani, la più positiva tra le Colibrì in questo primo set. Il primo time out tecnico vede la Yamamay avanti di due punti che diventano tre grazie all'ace di Marco…

Lucia Morico

Immagine
L' appuntamento con Lucia Morico è fissato presso la piccola palestra di judo del Kodokan di Marotta, un piccolo paesino in provincia di Pesaro. Per capire infatti questa disciplina - dal giapponese DO=Via (della) Do= Cedevolezza – bisogna innanzitutto osservarne i rituali e soprattutto rispettarli. “Un elemento cardine del judo è il rispetto. Nel momento stesso in cui entri in palestra, per esempio, devi fare il saluto al tatami, poi a Jigorō Kanō, il fondatore del judo: sono piccoli accorgimenti, come quello di tenere sempre pulito il luogo in cui si combatte, che hanno un grande significato. É un po' come nella pallavolo dare il cinque all'avversario, un gesto che se fatto non tanto per fare ha un significato molto bello. Nel judo questo concetto è anche più sentito”. Quello del rispetto, ci dice Lucia, è un passo indispensabile per poi arrivare a quelle che sono le vere e proprie tecniche di combattimento: “Ogni movimento del judo, infatti, ha a che fare con alcune “…

Cuore di Mamma: Lettera a Giulia Leonardi

Immagine
Cara Giulia,
ti scrivo questa lettera alla viglia delle semifinali degli Europei: tu ti trovi già a Belgrado e io sto per raggiungerti per vivere con te questo momento così importante. Come sarei potuta mancare? Sin dai tuoi primi passi nel mondo della pallavolo ti ho sempre seguita: praticamente non ho mai perso un match, nemmeno quando eri piccola e le partite non erano belle ed appassionanti come quelle di adesso. L'ho sempre fatto molto volentieri, anche perché, come te, io amo questo sport. Diciamo, infatti, che sei finita sui campi da volley un po' per colpa mia: non sono mai stata una professionista, ma quando tu eri piccola io e tuo padre giocavamo tutte le domeniche con i nostri amici e tu eri sempre con noi. Ricordi che cercavi sempre di scendere in campo ed intervenire nei nostri scambi? La cosa sorprendente è che già all'epoca era brava: non aveva paura e ti buttavi su tutti i palloni! Insomma... sin da piccola avevi la stoffa del libero! Per la pallavolo hai l…

Lui Jo Modena vs Scavolini: secca sconfitta per le Colibrì

Una Scavolini in grande difficoltà in ricezione e in attacco cede per 3 set a 0 alle padroni di casa della Lui Volley Modena. Tofoli prova a far girare le sue atlete, ma Aguero e compagne non si lasciano sorprendere e si aggiudicano il match in 75 minuti.

Dopo il riposo forzato di domenica scorsa, la Scavolini Pesaro finalmente debutta in questo campionato. Al di là della rete, ci sono le ragazze della Lui Jo Modena, anche loro al debutto stagionale dopo che a Novara si è deciso di non giocare. Si tratta quindi di una partita sentita da entrambe le formazioni che dopo tanti rinvii vogliono giocare.

Pesaro parte forte a muro, ma al primo cambio palla la ricezione delle Colibrì vacilla permettendo a Modena di prendere subito il largo. Entrambe le formazioni difendono ogni pallone, ma l'attacco delle padroni di casa è molto più incisivo: mentre Rinieri, Aguero e Partenio martellano il taraflex, Saccomani e Ortolani faticano a trovare la via del punto. Solo Brinker riesce a mettere a …